Radicanto

Provenienza: Italia / Puglia
Genere: World / Folk / Canzone d’autore / Musica antica
Dal 1996

Venticinque anni suonati, dodici lavori discografici e collaborazioni artistiche prestigiose. I Radicanto sono una tra le più longeve e interessanti realtà musicali del panorama italiano folk e della canzone d’autore.
Scavando nella ricchezza delle culture popolari, la formazione pugliese recupera e ripropone in chiave originale brani e musiche tradizionali del Sud. La missione dei Radicanto infatti è dare nuova vita alla tradizione, attraverso nuove composizioni e contaminazioni di stili e di generi, rivisitano la canzone popolare e d’autore e disegnano itinerari musicali in equilibrio tra mondo antico e contemporaneità, tra espressioni folk meridionali e sonorità world. Il risultato è una musica meticcia, popolare e allo stesso tempo raffinata, pregna di memoria e carica di suggestioni!
Nella loro lunga carriera i Radicanto hanno calcato i palcoscenici di numerosi paesi e vantano collaborazioni in contesti live e discografici con alcuni tra i più importanti esponenti della musica popolare e non solo, come Teresa De Sio, Raiz (Almamegretta) Lucilla Galeazzi, Pino De Vittorio ma anche nel campo del teatro e della letteratura (Dario Fo, Roberto Saviano).

Formazione:
Maria Giaquinto: canto, voce narrante
Giuseppe De Trizio: chitarra classica
Adolfo La Volpe: oud, chitarra elettrica
Francesco De Palma: percussioni (duff, riqq, zarb, cajon)

Sito internet: www.radicanto.it

Col passare degli anni, la musica dei Radicanto acquista sempre più una dimensione mediterraneo centrica. Un’area geografica che grazie alle sue acque, mantiene liquidi i confini e mescola le culture dei Paesi che lo circondano. In quasi venticinque anni di attività, partendo proprio dalla lezione della tradizione pugliese, l’ensemble barese ha sempre cercato attraverso la musica un collante che potesse unire le diverse culture, apparentemente distanti.

Nicola Morisco, Gazzetta del Mezzogiorno

Accorciare le distanze, superare i conflitti, ripensare le frontiere. Alla scoperta degli elementi culturali che uniscono le tradizioni musicali del Mediterraneo, per una volta, tramutando in ricchezza le differenze tra popoli ed etnie.

Nicola Signorile, Corriere del Mezzogiorno

Popolare solo come la migliore canzone d’autore sa essere. Tornano i Radicanto con un viaggio nel Mediterraneo.

Anna Puricella, Repubblica

Discografia

1999 – Echi di Gente (autoproduzione)
2001 – Terra arsa (CNI)
2002 – Lettere migranti (CNI)
2003 – La casa delle donne (CNI)
2005 – La corsa (CNI/Coccodrillo/Venus)
2008 – Il mondo alla rovescia (III Millennio)
2011 – Bellavia (III Millennio/Edel)

2012 – Casa – con Raiz (Arealive/Edel, con il sostegno di Puglia Sounds)
2014 – Oltremare (Arealive/C.N.I. e con il sostegno di Puglia Sounds)
2016 – Memorie di sale (Arealive/Icompany, con il sostegno di Puglia Sounds)
2018 – Neshama – con Raiz (Arealive/Icompany, con il sostegno di Puglia Sounds)
2019 – Le indie di quaggiù (Arealive con il contributo di Puglia Sounds)

Ascolta su Spotify

PROPOSTE ARTISTICHE

Radicanto 'Le Indie di Quaggiù'

I Radicanto portano in concerto il loro ultimo lavoro discografico. Un viaggio musicale nelle regioni del Sud Italia attraverso canti popolari e d’autore, in cui s’intrecciano stili musicali e sonorità mediterranee. La sensibilità di musicisti provenienti da differenti tradizioni musicali dà vita a un’interpretazione non convenzionale dei canti d’amore e maternità, di lotta e di libertà, di fede e ritualità. Nel repertorio brani da Matteo Salvatore, Modugno, Alfio Antico oltre alle rielaborazioni a cura di Giuseppe De Trizio e Raiz.
Una performance musicale d’impatto, votata al ritmo, alla melodia e alla memoria storica.

Formazione: , Maria Giaquinto: canto, voce narrante , Giuseppe De Trizio: chitarra classica, Adolfo La Volpe: oud, chitarra elettrica, Francesco De Palma: percussioni (duff, riqq, zarb, cajon)

Raiz & Radicanto 'Neshama'

La musica dei Radicanto ha acquisito sempre più una dimensione mediterranea grazie all’incontro con l’universo sonoro di Raiz, la storica voce degli Almamegretta, con il quale la band pugliese ha realizzato numerosi tour e lavori discografici di successo (finalisti del Premio Tenco e nella Top Ten della World Music Chart of Europe).
Neshama continua il percorso di ricerca, rielaborazione e scrittura della musica del Mediterraneo affiancando alla riproposta di brani tradizionali la scrittura originale di nuove composizioni. Cantighe sefardite, canzone napoletana, ritmi nordafricani, mediorientali, asiatici, lingue e linguaggi che si inseguono: una musica immaginaria mediterranea e meticcia. Un concerto intenso e raffinato!

Formazione:
Raiz: voce, Giuseppe De Trizio: chitarre , Adolfo La Volpe: oud, chitarre, Francesco De Palma: percussioni, zarb, cajon, tamburi a cornice, tar, riqq
Special Guest: Giorgia Santoro: flauto traverso, flauto bansuri, ottavino

PROGETTI SPECIALI

Le numerose collaborazioni artistiche dei Radicanto hanno dato vita ad alcuni progetti speciali tra musica e teatro.

Nabil Bey & Radicanto

Omaggio a Domenico Modugno
Un concerto-spettacolo dedicato al percorso artistico e alla vita di Domenico Modugno. Un viaggio emozionante attraverso i suoi maggiori successi che rievoca un pezzo importante della storia e del costume dell’Italia dal dopoguerra ai giorni nostri. Sulla scena un ensemble musicale di grande qualità e impatto sonoro ridisegna con fascino, eleganza e forte carica emotiva le melodie del cantautore. A impreziosire questo omaggio la voce e l’interpretazione di Nabil Bey, fondatore e voce dei Radiodervish. Il suo tocco permette di far viaggiare la musica e la poetica frizzante e carica di pathos di Modugno attraverso il Mediterraneo.

Enrico Fink & Radicanto

I Canti de Scola
Enrico Fink, da anni una delle voci principali del mondo ebraico italiano, si unisce ai Radicanto per proporre in una veste trascinante e coinvolgente i canti italiani per le feste ebraiche, canti che raccontano una lunga storia di interazione e scambio con le tradizioni popolari e colte italiane ma che mantengono una identità e un carattere tutto loro. Sono i “canti di Scola”, dove Scola è la sinagoga ma soprattutto il luogo della comunità. Il concerto si svolge come la celebrazione di un matrimonio e passa dai coinvolgenti momenti del rito alle danze di festeggiamento, dai processionali per l’arrivo del corteo nuziale ad antichi poemi rinascimentali musicati come balli di corte.

Sarita Schena & Reves

Un viaggio tra i Sud del mondo ed in particolar modo tra la tradizione del Tango e quella del Sud America. Alla voce della italo-argentina Sarita Schena, venata di intensa malinconia fanno eco le corde di Giuseppe De Trizio e la ritmica di Francesco De Palma. Un progetto che vuole omaggiare nel linguaggio della musica, dei ricordi, della nostalgia e della memoria storica, tutta quella comunità che oggi si ritrova a doversi confrontare e a dover condividere le medesime difficoltà culturali, legate ad un passato fatto di contaminazioni culturali, di influenze migratorie e di crescita sociale, nonché un futuro che deve basarsi sulla forza e sulla costante ricerca di affettuoso contatto nel passato

Sei interessato ai Radicanto? Contattaci.